Dallo smart metering alle smart cities. Lo sviluppo tecnologico, in particolare nel settore delle telecomunicazioni, è e sarà maggiormente in futuro il fattore abìlitante di nuove e complesse architetture a rete che, partendo dagli smart meter, tenderà a integrare le modalità di utilizzo delle diverse utilities consentendo maggiore efficienza e flessibilità. L’espansione delle reti intelligenti bidirezionali e i nuovi comportamenti dei consumatori determineranno una domanda crescente di nuovi servizi associati alla distribuzione delle risorse a mezzo reti.
 
Come tutto ciò condizionerà il settore delle utilities nei prossimi anni e in particolare le reti di distribuzione di elettricità, gas, calore e acqua?
 
Si tratta di utilities tutte soggette a regolazione. Nella competizione economica mondiale la velocità di ideazione, progettazione e commercializzazione assume una rilevanza esiziale per il successo di nuovi prodotti e servizi: la regolazione e la normazione tecnica quindi non possono essere un fattore di ritardo che penalizza le iniziative delle imprese.
 
Sulla base delle significative esperienze maturate da CIG con lo sviluppo della normativa sugli smart meeter del settore gas, il Forum UNI-CIG 2016 intende fare il punto sullo stato dell’arte e sui prevedibili sviluppi della gestione delle commodities distribuite a mezzo reti.
 
Sta prendendo quindi forma il programma della prossima edizione che avrà come argomenti portanti:

    • I servizi innovativi abilitati dallo smart metering e dallo smart housing: una convergenza di attività di servizio, un grande alambicco che assimila la regolazione tecnica ed anche economica di elettricità, gas, acqua, calore, rifiuti, tlc. Una opportunità per un nuovo slancio industriale.
    • Gli sviluppi tecnologici: ICT, telecomunicazioni, wireless. Le tecnologie informatiche e la “rete” hanno la capacità di favorire la convergenza.
    • Cyber-Security: i problemi di sicurezza riguardano anche i sistemi di smart metering in tutti i loro livelli gerarchici.
    • Quali saranno le regole necessarie – legislative, regolatorie e tecniche – per consentire uno sviluppo armonico dei sistemi di rete intelligenti?
    • Le statistiche degli incidenti ed emergenze da gas
    • L’evoluzione degli strumenti normativi per la verifica della sicurezza degli impianti post contatore
    • Qualificazione e certificazione del personale
    • Nuovi combustibili per le reti gas (biometano, idrogeno, GNL): la sfida della qualità e della misura

Siamo certi che anche quest’anno il Forum UNI-CIG sarà in grado di rispondere alle crescenti aspettative di tutti gli addetti ai lavori fornendo contributi importanti grazie al confronto aperto e costruttivo tra relatori e pubblico.