UNI CIG 2024

FORUM

Lo scorso 10 aprile il Parlamento europeo ha espresso parere positivo (530 voti a favore, 63 contrari and 28 astensioni)  per l’adozione di un Regolamento UE per la riduzione delle emissioni di metano nel settore energetico.

Dopo questo passaggio il testo dovrà essere adottato dal Consiglio UE prima della sua pubblicazione in Gazzetta ufficiale.

Vai all'articolo

Forum UNI-CIG pubblica ufficialmente il programma provvisorio dell’evento, di elevato contenuto informativo e formativo, che si terrà il prossimo 25 giugno 2024

Sta infatti prendendo una forma sempre più completa il programma della manifestazione che toccherà alcuni dei temi di maggior attualità del mondo del gas. Un percorso maturato nel tempo cui stiamo lavorando con l’obiettivo di raggiungere risultati di rilievo.

Nella prima giornata25 giugno 2024 – troveranno spazio principalmente temi di scenario e temi relativi alla sicurezza in un sistema che evolve sempre di più verso l’uso di gas combustibili tra loro diversi, con approfondimenti sugli apparecchi e sugli impianti dell’utilizzatore finale.

Il risultato del lungo lavoro di relazioni e di valutazioni tecniche si può evincere dalla qualità del programma proposto (a cui si rimanda al sito www.forumcig.it), il quale ci si auspica, catturerà l’attenzione degli operatori del settore e di quelli istituzionali.

Un vivo ringraziamento per la disponibilità e l’impegno va ai relatori e al moderatori delle varie sessioni, oltre a quanti hanno sinora contribuito alla costruzione di questa iniziativa grazie a un vero gioco di squadra.

Aggiornamenti sugli sviluppi del programma saranno forniti nelle prossime newsletter.

A chi interessa

Aziende di:

 

Scarica il documento

La Commissione ha pubblicato in data 18 dicembre 2023 la valutazione delle proposte di piani nazionali per l'energia e il clima (PNEC) degli Stati membri, cui ha rivolto raccomandazioni per aiutarli a raggiungere un livello di ambizione in linea con gli obiettivi dell'UE per il 2030.

I piani definitivi dovranno essere presentati entro il 30 giugno 2024. Le proposte di aggiornamento dei PNEC ci avvicinano al conseguimento degli obiettivi dell'UE per il 2030 e all'attuazione della normativa concordata di recente, ma occorre impegnarsi ancor di più, anche alla luce dell'esito della COP 28 e dell'invito globale ad accelerare l'azione in questo decennio.

Nella valutazione odierna, la Commissione esorta gli Stati membri a intensificare gli sforzi di riduzione delle emissioni di gas a effetto serra e a definire percorsi più chiari di adattamento ai cambiamenti climatici.

Li invita inoltre a prepararsi meglio a una diffusione più massiccia delle energie rinnovabili e a rafforzare le misure di efficienza energetica. Servono misure supplementari anche per responsabilizzare i consumatori, migliorare la sicurezza energetica e sostenere le imprese europee affinché diventino più competitive.

Saranno inoltre necessari sforzi più incisivi per garantire l'accesso alle fonti di finanziamento e stimolare gli investimenti essenziali alla competitività dell'industria europea.

Vai all'articolo

Il 2023 è stato senz’altro un anno particolare e questo per molte ragioni.

Durante questo anno infatti abbiamo registrato di fatto il superamento della gravissima pandemia legata alla tragedia del Covid 19 ma purtroppo abbiamo vissuto lo svilupparsi di due terribili guerre che ci hanno tolto la gioia della “normalità” e ci hanno mantenuto in uno stato di emergenza che ancora permane.

Nel nostro settore questi eventi hanno avuto un rilievo di fatto superiore a quello della crisi sanitaria appena alle spalle, ma grazie al lavoro di molti siamo riusciti a resistere e a mantenere alto il livello della qualità della vita nella nostra articolata e complessa società.

Il 21 novembre abbiamo terminato i lavori del nostro forum CIG 2023 che, ricordiamo, aveva per titolo “Tecnologie. Innovazione e prospettive del sistema gas per una transizione sostenibile”.

Le tre giornate di studi, le altre si sono tenute il 20 giugno e il 3 ottobre, hanno richiamato un numeroso pubblico di addetti ai lavori grazie sia ai temi trattati di grande attualità sia per la competenza e professionalità dei relatori che si sono man mano succeduti nelle tre sessioni.

Un ringraziamento speciale va agli sponsor e a chi ci ha supportato nell’organizzazione di una manifestazione che per volere stare al passo con i tempi necessita anche di risorse non solo intellettuali ma anche materiali.

Gli argomenti si sono succeduti in una sequenza logica che ponendo alla base la sicurezza ed affidabilità del nostro sistema gas nazionale hanno poi puntato alle innovazioni ed appunto alle prospettive di quello che sarà il nostro settore nei prossimi anni.

Già in questa edizione si sono potuti apprezzare avanzamenti sia nei componenti sia nelle procedure sia nei prodotti che traguardano i nuovi obbiettivi: il trasporto e l’uso delle “molecole verdi” e il contenimento delle emissioni di CH4.

Per i dettagli si rimanda agli atti del convegno che sono a disposizione dei partecipanti e al video integrale dell’evento disponibile sul canale YouTube di CIG https://www.youtube.com/user/ComitatoItalianoGas/videos

La prossima edizione del Forum CIG che ora lanciamo ufficialmente, prenderà quindi il testimone da dove lo abbiamo lasciato il 21 novembre e lo porterà avanti con la certezza che il 2024 sarà un anno di grandissimo interesse in ottica di “messa a terra” di numerosi e concreti progetti immaginati e progettati negli anni appena trascorsi ma oramai maturi per diventare fatti concreti.

Noi ci saremo, e speriamo che come in questi anni, saranno molti coloro che assieme a noi vorranno partecipare a questa crescita ed evoluzione della nostra industria, alla ricerca del bene comune, a supporto di uno sviluppo concreto, compatibile con l’ambiente e sostenibile per tutti i cittadini.

Un Arrivederci alla quattordicesima edizione del Forum CIG 2024!

Download del documento

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Si è completato il programma della manifestazione che toccherà alcuni dei temi di maggior attualità del mondo del gas. Un percorso maturato nel tempo cui stiamo lavorando con l’obiettivo di raggiungere risultati di rilievo.

Siamo lieti di comunicare che il Consiglio Nazionale degli Ingegneri ha autorizzato il riconoscimento di n. 3 CFP per la partecipazione all’evento del 21 novembre 2023.

Il giorno 21 novembre 2023 avremo, via web, la terza giornata della manifestazione che avrà come titolo “ Innovazione e ricerca nel settore multi-gas per una transizione energetica sostenibile”. Per tutti coloro che vorranno partecipare sarà un momento di grande importanza per allinearsi sulle ultime novità nel campo delle “molecole verdi” ovvero dei gas rinnovabili sia nel campo normativo, sia in quello legislativo oltre che, ovviamente, in quello delle applicazioni reali, con interventi da parte del MASE, ARERA, RSE, associazioni e operatori di settore.

Il risultato del lungo lavoro di relazioni e di valutazioni tecniche si può evincere dalla qualità del programma proposto (a cui si rimanda al sito www.forumcig.it), il quale ci si auspica, catturerà l’attenzione degli operatori del settore e di quelli istituzionali.

Aggiornamenti sugli sviluppi del programma saranno forniti nelle prossime newsletter.

 

A chi interessa

Aziende di:

 

Programma del convegno

Scarica la notizia in pdf

Si è completato il programma della manifestazione che toccherà alcuni dei temi di maggior attualità del mondo del gas. Un percorso maturato nel tempo cui stiamo lavorando con l’obiettivo di raggiungere risultati di rilievo.

Il giorno 21 novembre 2023 avremo, via web, la terza giornata della manifestazione che avrà come titolo “Innovazione e ricerca nel settore multi-gas per una transizione energetica sostenibile”.

Per tutti coloro che vorranno partecipare sarà un momento di grande importanza per allinearsi sulle ultime novità nel campo delle “molecole verdi” ovvero dei gas rinnovabili sia nel campo normativo, sia in quello legislativo oltre che, ovviamente, in quello delle applicazioni reali, con interventi da parte del MASE, ARERA, RSE, associazioni e operatori di settore.

Il risultato del lungo lavoro di relazioni e di valutazioni tecniche si può evincere dalla qualità del programma proposto (a cui si rimanda al sito www.forumcig.it), il quale ci si auspica, catturerà l’attenzione degli operatori del settore e di quelli istituzionali.

Aggiornamenti sugli sviluppi del programma saranno forniti nelle prossime newsletter.

A chi interessa

Aziende di:

 

Scarica il documento

 

 

 

Forum UNI-CIG pubblica ufficialmente il programma provvisorio dell’evento, di elevato contenuto informativo e formativo, che si terrà il prossimo 21 novembre 2023

Sta infatti prendendo una forma sempre più completa il programma della manifestazione che toccherà alcuni dei temi di maggior attualità del mondo del gas. Un percorso maturato nel tempo cui stiamo lavorando con l’obiettivo di raggiungere risultati di rilievo.

Il giorno 21 novembre 2023 avremo, via web, la terza giornata della manifestazione che avrà come titolo “ Innovazione e ricerca nel settore multi-gas per una transizione energetica sostenibile”. Per tutti coloro che vorranno partecipare sarà un momento di grande importanza per allinearsi sulle ultime novità nel campo delle “molecole verdi” ovvero dei gas rinnovabili sia nel campo normativo, sia in quello legislativo oltre che, ovviamente, in quello delle applicazioni reali.

Il risultato del lungo lavoro di relazioni e di valutazioni tecniche si può evincere dalla qualità del programma proposto (a cui si rimanda al sito www.forumcig.it), il quale ci si auspica, catturerà l’attenzione degli operatori del settore e di quelli istituzionali.

Aggiornamenti sugli sviluppi del programma saranno forniti nelle prossime newsletter.

A chi interessa

Aziende di:

 

Scarica il documento

 

 

 

Forum UNI-CIG pubblica ufficialmente il programma provvisorio dell’evento, di elevato contenuto informativo e formativo, che si terrà il prossimo 21 novembre 2023

Sta infatti prendendo una forma sempre più completa il programma della manifestazione che toccherà alcuni dei temi di maggior attualità del mondo del gas. Un percorso maturato nel tempo cui stiamo lavorando con l’obiettivo di raggiungere risultati di rilievo.

Il giorno 21 novembre 2023 avremo, via web, la terza giornata della manifestazione che avrà come titolo “ Innovazione e ricerca nel settore multi-gas per una transizione energetica sostenibile”. Per tutti coloro che vorranno partecipare sarà un momento di grande importanza per allinearsi sulle ultime novità nel campo delle “molecole verdi” ovvero dei gas rinnovabili sia nel campo normativo, sia in quello legislativo oltre che, ovviamente, in quello delle applicazioni reali.

Il risultato del lungo lavoro di relazioni e di valutazioni tecniche si può evincere dalla qualità del programma proposto (a cui si rimanda al sito www.forumcig.it), il quale ci si auspica, catturerà l’attenzione degli operatori del settore e di quelli istituzionali.

Aggiornamenti sugli sviluppi del programma saranno forniti nelle prossime newsletter.

Aggiornamenti sugli sviluppi del programma saranno forniti nelle prossime newsletter.

A chi interessa

Aziende di:

 

Scarica il documento

 

 

 

Il 3 ottobre presso le sale del Royal Carlton Hotel di Bologna, si è tenuta in presenza la seconda giornata del Forum CIG che ha come titolo per la sua tredicesima edizione “Tecnologie, innovazione e prospettive del sistema gas per una transizione energetica sicura e sostenibile” dove l’industria del gas nazionale si è ritrovata come tradizione per confrontarsi sulle sfide future del mondo dell’energia.

La giornata di studi ha avuto come argomento guida quello di illustrare concretamente come il sistema gas nazionale si sia attivato ed agisca, con tutti i suoi protagonisti, per garantire alla nazione un supporto efficace e resiliente sui traguardi importanti che la transizione energetica e ambientale stanno ponendo alle imprese ed ai cittadini.

Nelle due sessioni in cui si è svolto il programma, la prima in mattinata su quantificazione e riduzione delle emissioni di metano e la seconda nel pomeriggio su smart meters e smart grids, le numerose e significative relazioni presentate hanno confermato come l’industria del gas nazionale abbia colto pienamente la sfida del cambiamento e stia agendo per cogliere le opportunità che assieme alle complessità caratterizzano sempre le fasi di grande evoluzione.

Lo svolgimento in presenza della manifestazione ha poi consentito ai numerosissimi presenti sia di interagire direttamente con i relatori durante le varie sessioni di studio sia di trovarsi assieme per discutere e affrontare temi e argomenti di interesse comune in un clima di unione e collaborazione.

Per i dettagli si rimanda agli atti del convegno che sono a disposizione dei partecipanti sul sito https://www.forumcig.it/ e al video integrale dell’evento disponibile a breve sul canale YouTube di CIG https://www.youtube.com/user/ComitatoItalianoGas/videos

Il Forum UNI CIG 2023 continua.

Infatti il giorno 21 novembre avremo, via web, la terza giornata della manifestazione che avrà come titolo “ Innovazione e ricerca nel settore multi-gas per una transizione energetica sostenibile”. Per tutti coloro che vorranno partecipare sarà un momento di grande importanza per allinearsi sulle ultime novità nel campo delle “molecole verdi” ovvero dei gas rinnovabili sia nel campo normativo, sia in quello legislativo oltre che, ovviamente, in quello delle applicazioni reali.

 

Arrivederci al Forum UNI CIG del 21 novembre.

Aggiornamenti sugli sviluppi del programma saranno forniti nelle prossime newsletter.

A chi interessa

Aziende di:

 

Scarica il documento

 

 

 

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram