La filiera del gas si confronta sul Piano Nazionale Integrato Energia e Clima.
 
Siamo ormai in prossimità del 12-13 giugno, data del Forum UNI-CIG: un’immancabile occasione da non perdere per fare il punto sullo stato e sull’evoluzione del settore gas italiano e per approfondire le recenti e rilevanti novità legislative, normative, di sistema e di prodotto che vanno ad incidere su tematiche che lo coinvolgono.
 
Da segnalare la sessione di apertura dal titolo: “IL NUOVO PIANO INTEGRATO ENERGIA E CLIMA 2030” che si pone l’obiettivo di delineare gli scenari evolutivi a livello italiano ed europeo del ruolo del sistema integrato “multi-gas”.
 
Inoltre, come di consuetudine, saranno forniti gli aggiornamenti sugli sviluppi in atto nei vari settori di interesse CIG, ponendo attenzione a creare momenti di confronto tra gli operatori, in particolare:

    • Smart grids: l’impatto del phase-out del 2G rispetto allo sviluppo della tecnologia NbIoT e alle specifiche norme relative all’intercambiabilità dei contatori che comunicano in modalità punto-punto;
    • Innovazione e ricerca: la miscelazione di idrogeno nelle reti del gas naturale, le opportunità del bioGpl, il ruolo dei gas liquefatti per la mobilità sostenibile, la sostenibilità del biometano anche in un’ottica di economia circolare.

Siamo lieti di comunicare che il Consiglio Nazionale degli Ingegneri ha autorizzato il riconoscimento di n. 6 CFP (n. 3 per la partecipazione ad ognuna delle due giornate del Forum).

Il valore del Forum sarà ancora una volta determinato sia dai contenuti che dalla possibilità degli operatori di incontrarsi personalmente per un confronto aperto e approfondito.
 
A coloro che prenderanno parte al Forum verrà inoltre messa a disposizione la documentazione contenente gli atti del Forum e la possibilità di consultare on-line, in versione integrale, il volume CIG sulla statistica degli incidenti da gas combustibile per il 2018.
 
Al Forum si affiancheranno degli eventi all’interno dei quali alcune Società che operano nel settore presenteranno le loro novità: un’ulteriore opportunità per i partecipanti per prendere visione di ciò che il mercato offre per la soluzione di specifiche esigenze.
 
A chi interessa

Aziende di:

    • Trasporto, distribuzione e vendita gas, elettricità, acqua, calore, rifiuti, ICT e Telecomunicazioni
    • Utilizzazione Fabbricanti di accessori, componenti e strumenti
      – Aziende costruttrici di impianti
      – Progettisti, consulenti aziendali
      – Istituzioni ed Enti di Ricerca

 
Scarica il documento